Consenso informato: la Cassazione si esprime.

La Cassazione ha  precisato che il consenso informato “deve basarsi su informazioni dettagliate, idonee a fornire la piena conoscenza della natura, portata ed estensione dell’intervento medico-chirurgico, dei suoi rischi, dei risultati conseguibili e delle possibili conseguenze negative”, mentre non è possibile acquisire il consenso attraverso la sottoscrizione di un modulo del tutto generico. la violazione, […]

Danno medico: gli effetti della cartella clinica incompleta

La Corte di Cassazione, con sentenza 7250/2018, ha stabilito che le conseguenze della omessa tenuta o della lacunosa redazione della cartella clinica, ricadono in capo al medico che, quindi, non può giovarsi delle annotazioni in essa contenute. L’incompletezza della cartella clinica rappresenta dunque una circostanza per ritenere dimostrata l’esistenza del nesso causale tra l’operato del medico e […]